Vorrei che le comunità

aprile_2016 Mila Vagante

Vorrei che le comunità fossero come un coro. Ieri La Corale Puccini di Grosseto, ha fatto un concerto per me. Li guardavo tutti mentre cantavano. Ognuno aveva la sua parte, ognuno dava il meglio di sè per la buona riuscita del tutto. Il direttore attento ad ognuno, si faceva capire così bene, che nessuno deravagliava.  Da quelle corde vocali così tante, diverse e uniche, usciva una dolcissima armonia. La diversità di ognuno al servizio di tutti.

Ecco, così dovrebbero essere le comunità.

IMG_4637(3)

2 thoughts on “Vorrei che le comunità”

  1. Cara Mila la parola comunità mi dice che tutti siamo uno, che ci diamo una mano in caso di bisogno, che ci adoperiamo per il bene comune, che ci scambiamo le nostre esperienze, il tutto senza giudizio. Un sogno?
    Ti abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *