Il minestrone

luglio_2017

Viaggio in solitaria ancora. Sta quasi diventando una necessità lo star sola. Attendo con gioia la sera, quando mi aspetta un lettino ancora una volta piccolo e il silenzio di una casa vuota. Apprezzo sapere dove son le cose, sapere i lavori da fare, il silenzio diffuso come una musica. Apprezzo il bastarmi e poter …

Continue Reading

Fortuna!

maggio_2017

Avere un mese per conoscere tanti servizi psichiatrici. L’ho già fatto l’anno scorso, ora lo rifaccio non in bicicletta percorrendo l’Italia, ma dal mio nuovo luogo di lavoro, Trento,  cogliendo tante e tante differenze tutte esistenti nella medesima regione. Ogni servizio, dappertutto, ha delle derive, delle zone d’ombra, ma ogni servizio ha soprattutto tante piccole …

Continue Reading

Tanta roba

aprile_2017

Buonanotte mondo! Tanta roba! Ho cambiato luogo di vita – per 4 giorni alla settimana, sto a  Trento – ho cambiato del tutto il lavoro, ed è stato pubblicato un libro mio. Fra poco torna anche la mia piccolina, dopo molti mesi a Londra e tornerà cambiata, cresciuta, da conoscere tutta. Tanta roba. Tanta tanta …

Continue Reading

Dead Sea

marzo_2017

Sono in Israele. Sono sul Mar Morto a fare la cura che mi attenua dolori e problemi di pelle, ma non sono in pace qui. C’è una strana atmosfera, una specie di piccolo paradiso (che svela qua e là la sua finzione) che di sicuro è possibile solo a discapito di altri. Qui, dove ci …

Continue Reading

Corpi di donna

marzo_2017

Buongiorno mondo! sto scrivendo da una terrazza assolata e piena di donne nude morbidamente distese su lettini un po’ vintage. In questo consiste la cura per la psoriasi di cui anche io sono affetta. Stare al sole e immergersi nelle acque invero freddine del mar morto in un ciclo continuo di con ritmo di 15 …

Continue Reading

Tendimi la mano

marzo_2017

Buongiorno mondo! Ieri e oggi sono a Bologna. Altra città. Qui, le immondizie, che sono poi una forma di protesta, dal per terra di Roma si trasferiscono sui muri. C’è di tutto, scritte illeggibile, cuori più o meno infranti, simboli sconosciuti e spruzzi di colore qua e là, che par utilizzato solo per riempire di …

Continue Reading

Appello ai romani

marzo_2017

L’ultima volta che sono venuta a Roma, ero in bicicletta in un viaggio fantastico, con una capacità di osservazione da ciclista, ovvero molto attento alle strade, alle indicazioni, al rischio furto del mezzo. Ne avevo scritto e nonostante io trovi Roma bellissima (forse per questo ci tengo tanto e mi arrabbio così), non era saltata …

Continue Reading