L’Incontro Nazionale di Le Parole Ritrovate di Trento.

Occhi capaci di vedere oltre ciò che c’è da vedere, mani protese verso altre mani, orecchie allenate ad ascoltare e labbra che ritrovano parole, espressioni, sorrisi qualche volta dopo un tempo lunghissimo intriso di silenzio. Questo è l’Incontro Nazionale di Le Parole Ritrovate che si tiene ogni anno a Trento e che si terra nella sua diciottesima edizione il 5-6-7 ottobre anche quest’anno.

Visto da dentro il servizio  di Trento si possono godere la frenesia  dei  preparativi,  l’eccitazione dell’attenzione delle ultime cose che mancano affinchè le centinaia di persone che verranno da tutta Italia fino a qui, si sentano a casa.

Saranno tre giorni di parole che voleranno come farfalle, emozioni che si intrecceranno, stimoli, coraggio, fiducia e speranza in trasfusione per tutti.

Qui ogni anno si sente l’energia e la voglia di cambiare, di sovvertire oltre che la propria esistenza anche le organizzazioni della Salute Mentale e si lavora per proporre nuove forme di co-produzione di servizi, dove utenti, famigliari, operatori e stakeholders (parola inglese che definisce più genericamente tutti coloro che hanno un interesse in Salute Mentale) possano portare la propria esperienza, i propri sogni, la propria determinazione e competenza per rovesciare radicalmente il paradigma vigente, in modo deciso e non violento al contempo.

Sul palco del Palazzo della Cooperazione di Trento saliranno centinaia di persone che racconteranno quanto di innovativo, quanto per loro importante, si sta facendo nei loro territori.

L’Italia intera sarà rappresentata da Nord a Sud, da Est e Ovest. Quell’Italia fatta di sforzi, volontà, piacere di praticare senza paura Fiducia e Speranza. L’Italia della Salute Mentale che crede nella Rivoluzione Dolce del Fareassieme.

Grandi e piccoli gruppi o singole persone verranno fino a Trento a condividere la convinzione che INSIEME, SI PUO FARE.

Che la Festa della Salute Mentale abbia inizio!