Ho fame di gentilezza, di attenzione, di parole scelte per me.
A proposito di cosa? Niente in particolare, ho preso consapevolezza che non sopporto i silenzi e le cose non dette perchè sottintese. Non sopporto la maleducazione e l’indifferenza. Non sopporto chi non è generoso di sentimenti e chi non sa dire “ti voglio bene”, anche se gli è difficile dirlo.