Non ho voce, nè parole, nè immagini, perchè non voglio ricordare, ma ricordo comunque.
Non posso scriverne oggi. Oggi mi son fermata, mi son distesa sulla spiaggia e il sole era quello, esattamente quello del 6 maggio 1976. Sarà forse il primo 6 maggio che non sarò a Gemona, in 40 anni. Ma ho accarezzato l’Italia pedalando piano, con determinazione e ho ringraziato così le migliaia di persone che da tutta Italia sono venute in nostro aiuto.
Tre anni più tardi, nel 1979 ho sposato proprio uno dei tanti ragazzi venuti lì per noi…
Son nati Giada, Rolando e Margherita
La vita è cambiata in 58 secondi.

famiglia